oli siberiani

La Siberia è una delle poche aree geografiche del pianeta che nel corso del Kali Yuga, l’epoca oscura, non ha conosciuto colonizzazioni sanguinose, guerre, inquinamento e sfruttamento industriale. Questo spazio geografico immenso è l’ultima parte veramente incontaminata del pianeta, portatore di una memoria pura che non è stata intaccata dalle tragedie della modernità. Gli oli essenziali oltre ad essere utilissimi nella cura delle malattie e degli squilibri psico-fisici ed emozionali possono essere anche uno strumento di indagine geofilosofica e geosacrale del territorio da cui provengono. Marco Pighin vive in Siberia da diversi anni e sta portando avanti un progetto di scoperta delle piante aromatiche della Taiga siberiana. Durante la serata verranno presentati gli oli essenziali prodotti e verrà spiegato il suo progetto pionieristico che riesce ad unire arte alchemica della distillazione, medicina e scoperta geografica dell’Heartland il cuore vivente dell’Eurasia e delle sue tradizioni.

Martedì 28 aprile 2015, Relatore: Marco Pighin

PROGETTO SUGLI OLI ESSENZIALI SIBERIANI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...